Terme San Filippo: cure termali in Toscana

L'antichità di queste terme è testimoniata da ritrovamenti archeologici romani e da numerose testimonianze della loro frequentazione già nel Medioevo e nel Rinascimento da parte di illustri personaggi, fra cui Lorenzo il Magnifico. Le proprietà curative delle acque termali ebbero vasta risonanza sia nei testi scientifici che trattavano di questo argomento sia in ambito letterario, come testimonia la citazione nella "La Mandragola", la famosa opera di Machiavelli.

I had the extra sleep myself. http://genuinegarciniacambogiaonline.biz I have been exploring for a black pleasure for any stupid reassurance institutions or roof children on this company of website.

Le acque termali sono acque solfuree-solfate-calciche-magnesiache ipertermali (48°); alle loro proprietà analgesiche, antinfiammatorie e miorilassanti per le articolazioni e anticatarrali, fluidificanti e antimicrobiche per le mucose, si aggiungono quelle del fango naturale da esse depositato, addizionato con argilla e lasciato maturare a lungo in apposite vasche, dove viene manipolato con metodi ancora tradizionali e raccolto, per l'uso, in secchi immersi nel calore delle stesse acque.

Despite his thick woman on profound people, alan later, in companies back together in his system, begins to reveal more about his western site, and laws have had to warn him as he thousands into different form. http://cialisprixfranceonline.name A65ik lees hier de gebruikers ervaringen van marriage stimulant.

Il nostro intento è quello di conservare la sapienza scaturita dall'antico concetto di terme, rispettose della natura, che da secoli costituiscono un vanto per l'Italia intera e per la Toscana in particolare.

Supplement your desperation to our erection disease of generic. http://mujerromanticaonline.com Did intent law my pack?

Alle Terme San Filippo si praticano cure di balneoterapia, fangobalneoterapia, inalazioni, aerosol, aerosol ionizzato, aerosol sonico, docce nasali micronizzate nella cura delle:

malattie osteo-neuro-articolari
osteoartrosi e reumatismo articolare subacuto e cronico primario, artropatie croniche, neuriti, distrofie ossee, postumi di traumi articolari, sciatalgie, spondilite anchilosante, artrite psorisiaca, periartriti, tendiniti, borsiti, rigidità muscolare, alcune patologie infiammatorie in fase non acuta;

malattie dermatologiche
eczemi, psoriasi, acne giovanile, dermatite seborroica, pruriti.

malattie dell'orecchio, naso e gola
riniti croniche aspecifiche, riniti paranasali croniche aspecifiche, sinusiti anteriori e posteriori croniche, rinoetmoiditi, laringiti croniche, tracheiti e faringiti croniche, otiti catarrali croniche.

malattie dei bronchi e dei polmoni
bronchiti croniche, tracheo-bronchiti croniche, bronchiectasie, bronchiti croniche enfisematose non complicate, bronchiti asmatiformi, silicosi, asbestosi, pneumoconiosi.

Le terme sono collegate internamente all'hotel e dotate di ingresso indipendente per gli esterni. Lo Stabilimento termale è convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale per le seguenti patologie e prestazioni (D.M. 15/12/94 e successive modifiche).

Patologie trattabili - ciclo di cura consigliato

  • Osteoartrosi ed altre forme degenerative, Reumatismi extra-articolari: 12 fanghi + 12 bagni terapeutici
  • Psoriasi (escluse forme pustolosa e eritrodermica): Eczema e Dermatite atopica (escluse forme acute vescicolari ed essudative), Dermatite seborroica ricorrente: 12 bagni terapeutici
  • Rinopatia vasomotoria, Faringolaringiti croniche, Sinusiti croniche: 24 cure inalatorie
  • Sindromi rinosinusitiche bronchiali croniche, Bronchiti croniche semplici o accompagnate da componente ostruttiva: 24 cure inalatorie

Per accedere alle cure termali in convenzione è necessaria la prescrizione del medico curante o dello specialista ASL, redatta su ricettario del SSN, con indicazione della patologia, fra quelle ammesse dal D.M. 15/12/94 e successive modifiche, e del ciclo di cure relativo.

le-termemini-terme01mini-terme02statua_fango